Attività Accademica

Quest’area del sito è dedicata ad approfondire gli aspetti dell’attività accademica. Essa si rivolge a studenti, laureati e colleghi e permette di scambiarsi informazioni, opinioni e di lavorare insieme. Per informazioni scrivete a afarinet@liuc.it.

Corsi

Di seguito si riportano i contenuti dei corsi svolti negli ultimi anni accademici da Andrea Farinet presso l’Universita’ Cattaneo .

Sociologia e psicologia del consumo

Anno accademico 2018/2019

Gli obiettivi principali di questo corso sono tre:

– sensibilizzare gli studenti sui nuovi approcci allo studio della psicologia dei clienti;
– approfondire le nuove metodologie di analisi sociologica e psicologica dei principali processi di acquisto (beni e servizi di largo consumo/beni e servizi industriali);
– analizzare le metodologie piu’ utilizzate e le case history più interessanti del mercato italiano ed internazionale.
L’analisi psicologica del mercato – e della domanda in particolare – diviene un elemento sempre più importante per comprendere il funzionamento competitivo dei mercati moderni.
A livello generale l’economia e la business administration assegnano sempre più importanza alla comprensione profonda dei processi cognitivi ed emotivi alla base delle scelte economiche.
Da sempre la teoria della domanda costituisce l’anello debole delle teorie economiche, in quanto richiede necessariamente un approccio interdisciplinare. Il comportamento dei clienti può essere letto ed interpretato in molti modi, grazie al contributo di discipline quali la statistica, la sociologia, l’antropologia, la geografia economica, ecc. La parte introduttiva del corso è dedicata all’approfondimento dei concetti fondamentali della psicologia sociale, con un particolare riferimento alle applicazioni specifiche del mondo del marketing. La parte centrale del corso è, pertanto, dedicata all’illustrazione ed al commento delle principali metodologie di analisi interpretativa del Customer Mind e del Customer Behaviour nei principali mercati. Verranno, pertanto, illustrate e commentate le principali metodologie di riferimento utilizzabili per l’analisi dei clienti e per la progettazione della nuova offerta. Un approfondimento particolare verrà assegnato ai temi relativi alla psicologia del comportamento digitale dei consumatori. Verrà pertanto analizzato il contesto relazionale che si crea nel per gli acquisti on-line e per le interazioni comunicative all’interno dei Social Network.
Gli studenti saranno coinvolti con metodologie “attive” di apprendimento, attraverso la discussione dei casi e la simulazione dei ruoli. Un accento particolare, nella del corso, verrà assegnato agli aspetti psicologici dei comportamenti dei clienti di fronte alle nuove opportunità offerte da internet e dalle tecnologie web based (social network, community , blog, etc).

Programma del corso

1. Introduzione al corso (19 febbraio 2019)
2. I fondamenti logici e teorici della psicologia sociale (26 febbraio 2019)
3. La relazione tra psicologia sociale ed economia di mercato (5 marzo 2019)
4. La relazione tra psicologia sociale e marketing (12 marzo 2019)
5. I diversi approcci allo studio della psicologia del cliente (19 marzo 2019)
6. I diversi approcci allo studio della psicologia del cliente: l’approccio di Zaltman (20 marzo 2019)
7. L’analisi psicologica del comportamento del cliente: mind, brain, behaviour (26 marzo 2019)
8. I rapporti tra customer thinking e company thinking (27 marzo 2019)
9. Le nuove modalità di analisi psicologica e sociologica della domanda (9 aprile 2019)
10. Le indagini di scenario: il contesto socio – culturale in cui l’impresa opera (10 aprile 2019)
11. I criteri di macro e micro segmentazione della domanda (16 aprile 2019)
12. I criteri di segmentazione psicologica e comportamentale della domanda (17 aprile 2019)
Prova intermedia di verifica (17 aprile 2019)
13. Le potenzialità e l’attrattività di un mercato in base alle abitudini ed agli atteggiamenti dei clienti (30 aprile 2019)
14. La progettazione del nuovo concept di offerta:le mappe di consenso (7 maggio 2019)
15. I metodi per un approccio creativo alla relazione con i clienti (8 maggio 2019)
16. I metodi per riprogettare la customer experience (14 maggio 2019)
17. I metodi per l’analisi della comunicazione on-line con i clienti (15 maggio 2019)
18. I metodi per analizzare l’efficacia del posizionamento sui Social Network (21 maggio 2019)
19. Testimonianze aziendali ed esercitazioni (22 maggio 2019)
20. Esercitazione finale (28 maggio 2019)

Prova finale (29 maggio 2019)

Il prof.Farinet, nel corso di alcune lezione dibattera’ con studiosi, ricercatori, esperti, manager ed imprenditori alcuni temi centrali del corso. In seguito verranno comunicate in aula le date delle testimonianze previste.

Modalità d’esame

L’esame per i frequentanti è articolato in due prove scritte della durata di un’ora circa ciascuna.
L’ammissione alla seconda prova è subordinata al superamento della prima prova scritta.
Il voto finale sarà generato dalla media dei voti ottenuti nelle due prove scritte.
Lo studente, che riterrà opportuno ottenere un voto più alto, potrà sostenere una prova integrativa orale facoltativa sulla parte di programma relativa alla prova intermedia dove ha preso il voto più basso. Nel caso in cui i voti delle due prove scritte fossero identici, la prova orale facoltativa verterà sulla seconda parte del corso.

Bibliografia

Zaltman G. [2003], Come pensano i consumatori, Milano, Etas, cap.1,2,3,4,6,7,9,11
Zaltman G. Zaltman L. [2008], Metafore di Marketing, Milano, Etas, cap.1,2,7,10.

Letture consigliate

Mayers D. G. Psicologia sociale, Milano, McGraw-Hill, 2009
Fabris G. Societing, Milano, Egea, 2009.
AA.VV. La scienza della mente, Pisa, Edizioni Chiara Luce, 2006.

Materiale didattico a cura de docente che sarà caricato sullo piattaforma didattica dell’Università al termine delle lezioni.

Orario di ricevimento e riferimenti

Andrea Farinet, mercoledì alle ore 12, tel. 0331-572.429
Indirizzo email: afarinet@liuc.it

 

Comunicazione assertiva: canali tradizionali e nuove piattaforme digitali 

Anno accademico 2018/2019

 Gli obiettivi principali di questo corso sono due:

– sviluppare la comprensione delle dinamiche di comunicazione in contesti (in azienda, al mercato, alla comunità, nei board), a platee (consumatori, controparti, colleghi, pubblico) e attraverso canali differenziati (diretta, scritta, digitale), anche in ottica di multicanalità
integrata;
– sviluppare la competenza espressiva e comunicativa relativa alla comunicazione scritta, orale, visiva, digitale e multimediale, da indirizzare sui singoli device (tv, stampa, web, smartphone, tablet, pc, etc)

I risultati di apprendimento attesi di questo corso sono principalmente due:
– sviluppare le competenze analitiche relativamente al “fenomeno” comunicazione. In particolare trasferire agli studenti gli elementi fondamentali per comprendere i ruoli, le logiche e le metriche dei diversi soggetti del mondo della comunicazione;
– sviluppare le competenze gestionali e professionali relative alla comunicazione scritta, orale,visiva, digitale e multimediale, da indirizzare sui singoli device (tv, stampa, web, smartphone, tablet, pc, etc).

Programma del corso

1. Tecniche e psicologia di una comunicazione efficace
2. Lo storytelling: le logiche di progettazione e realizzazione di trame narrative
3. La comunicazione interpersonale (in diversi contesti culturali)
4. La comunicazione scritta (in diversi contesti culturali)
5. La configurazione dei messaggi scritti, digitali e multimediali
6. Comunicare il prodotto: la declinazione dei contenuti sui diversi tipi di media disponibili
7. Comunicare in contesti negoziali: le logiche di presentazione istituzionale
8. Comunicare il brand e la corporate image attraverso la comunicazione integrata e la multimedialità
9. Comunicare in contesti di crisi: principi, logiche ed esperienze italiane ed internazionali a confronto
10. La configurazione dei messaggi per le nuove piattaforme digitali: un framework di riferimento
11. I contenuti per i New Media ed i Social Network nella logica del Social CRM
12. Comunicazione sistemica: come approcciare con successo la multicanalità

Prova finale (13 giugno 2019)

Il prof.Farinet, nel corso di alcune lezione dibattera’ con studiosi, ricercatori, esperti, manager ed imprenditori alcuni temi centrali del corso. In seguito verranno comunicate in aula le date delle testimonianze previste.

Modalità d’esame

L’esame per i frequentanti è articolato in due prove scritte della durata di un’ora circa ciascuna.
L’ammissione alla seconda prova è subordinata al superamento della prima prova scritta.
Il voto finale sarà generato dalla media dei voti ottenuti nelle due prove scritte.
Lo studente, che riterrà opportuno ottenere un voto più alto, potrà sostenere una prova integrativa orale facoltativa sulla parte di programma relativa alla prova intermedia dove ha preso il voto più basso. Nel caso in cui i voti delle due prove scritte fossero identici, la prova orale facoltativa verterà sulla seconda parte del corso.

Bibliografia

Zaltman G., Zaltman L., Metafore di marketing. Viaggio nella mente dei consumatori, Milano, Etas, 2008.

Magids S., Zorfas A. & Leemon D., The New Science of Customer Emotions, Harvard Business Review, Novembre 2015. Articolo disponibile al link: https://hbr.org/2015/11/the-new-science-of-customer-emotions

Materiale didattico a cura del docente che sarà caricato sullo piattaforma didattica dell’Università al termine delle lezioni.

Orario di ricevimento e riferimenti

Andrea Farinet, mercoledì alle ore 12, tel. 0331-572.429
Indirizzo email: afarinet@liuc.it

 

Comunicazione per i New Media & Social Network                                                       

Anno accademico 2018/2019

Gli obiettivi principali di questo corso sono sostanzialmente tre:

· La comprensione degli scenari del cambiamento socio-culturale che caratterizza i processi di produzione e consumo di contenuti, servizi e prodotti digitali. In particolare vengono approfonditi i modelli di comunicazione e i linguaggi specifici dei diversi New Media (Web 3.0, Social Network, Blog, Mobile, podcast, ecc.) della comunicazione digitale;
· Lo sviluppo delle competenze necessarie per un utilizzo creativo ed efficace alle strategie aziendali dei media digitali e degli ambienti del Web 3.0. Un approfondimento specifico viene assegnato all’analisi della realizzazione di attività di comunicazione e marketing efficaci, nonché alla valutazione dei risultati raggiunti in relazione agli obiettivi strategici e gestionali perseguiti.
· La focalizzazione delle competenze utilizzabili per :
– una scelta consapevole delle piattaforme digitali per la comunicazione, degli applicativi e dei servizi a supporto delle attività di comunicazione e marketing digitali;
– l’organizzazione e la gestione delle informazioni necessarie alla pianificazione e al controllo dell’advertising on-line e del marketing digitali.

Programma del corso

1. I fondamenti logici e teorici della comunicazione digitale e sue relazioni col marketing
2. Le peculiarità antropologiche e culturali della comunicazione digitale in Italia e in Europa
3. Le particolarità della comunicazione digitale nei mercati consumer ed in quelli business
4. Le caratteristiche dei New Media: lo scenario di riferimento
5. Le alternative strategiche di posizionamento comunicativo sui New Media
6. Il ruolo dei contenuti interattivi e multimediali
7. La riconfigurazione dei contenuti comunicativi per i diversi tipi di dispositivi di accesso(Pc, Tablet, Smartphone, etc)
8. Le modalità di gestione, erogazione ed interazione dei contenuti comunicativi per i New Media: dal content management allo storytelling
9. Le diverse figure professionali e le relative competenze (content manager, community manager, relationship manager, traffic builder, web master, etc)                                                                                                                              10. Le metriche per misurare il ritorno degli investimenti su New Media e Social Network                                        11. L’avvento del Socialing: etica, fiducia, reputazione e reciprocità per competere nell’era della Digital Transformation                                                                                                                                                                            12. Il Socialing e l’economia digitale: Social Network e New Media 3.0 quali nuove frontiere della comunicazione

Prova finale (17 giugno 2019)

Il prof.Farinet, nel corso di alcune lezione dibattera’ con studiosi, ricercatori, esperti, manager ed imprenditori alcuni temi centrali del corso. In seguito verranno comunicate in aula le date delle testimonianze previste.

Modalità d’esame

L’esame per i frequentanti è articolato in due prove scritte della durata di un’ora circa ciascuna.
L’ammissione alla seconda prova è subordinata al superamento della prima prova scritta.
Il voto finale sarà generato dalla media dei voti ottenuti nelle due prove scritte.
Lo studente, che riterrà opportuno ottenere un voto più alto, potrà sostenere una prova integrativa orale facoltativa sulla parte di programma relativa alla prova intermedia dove ha preso il voto più basso. Nel caso in cui i voti delle due prove scritte fossero identici, la prova orale facoltativa verterà sulla seconda parte del corso.

Bibliografia

Contri A., McLuhan non abita più qui? I nuovi scenari della comunicazione nell’era della costante attenzione parziale, Torino, Bollati Boringhieri, 2017;

Materiale didattico a cura del docente che sarà caricato sullo piattaforma didattica dell’Università al termine delle lezioni.

Orario di ricevimento e riferimenti

Andrea Farinet, mercoledì alle ore 12, tel. 0331-572.429
Indirizzo email: afarinet@liuc.it

Marketing relazionale e CRM

Anno Accademico 2018 – 2019

Obiettivi del corso

Gli obiettivi principali di questo corso sono quattro:

– sensibilizzare gli studenti sulle nuove logiche di marketing relazionale;
– approfondire le nuove metodologie di analisi sociologica e psicologica dei clienti;
– analizzare il ruolo delle nuove tecnologie ICT (Information Communication Technology) nella modernizzazione delle attività di marketing (Customer Relationship Management-CRM).
– introdurre lo studio del Socialing, la nuova disciplina per l’approccio etico al mercato mediante i Social Network ed i New Media (www.socialing.org)

Il marketing di tipo relazionale costituisce una modalità gestionale acquisita da tempo nei mercati industriali. Progressivamente, anche nei mercati di largo consumo, sia relativamente ai beni che ai servizi, le imprese hanno cercato di instaurare una relazione fiduciaria di lungo periodo con i clienti.
D’altra parte, le relazioni tra domanda e offerta stanno gradualmente modificandosi, grazie alla crescente sensibilità etica ed ambientale di consistenti segmenti di domanda. Inizialmente il corso si propone di illustrare gli effetti della normativa europea per la tutela del consumatore e lo sviluppo delle strategie di CSR (Corporate Social Responsibility) nelle relazioni con i clienti. Il corso si propone, inoltre, di approfondire le nuove modalità con cui può essere studiata la domanda, con particolare riferimento alla sociologia e alla psicologia degli acquisti. La parte centrale del corso è, pertanto, dedicata all’illustrazione ed al commento delle principali metodologie di analisi interpretativa del Customer Mind e del Customer Behaviour nei principali mercati. La parte conclusiva del corso è dedicata all’innovazione gestionale del marketing che le nuove tecnologie di Information Communication Technology (ICT) permettono alle aziende moderne. Viene, quindi, approfondito il tema del Customer Relationship Management (CRM) con riferimento ai mercati dove è maggiormente sviluppato. Il Customer Relationship Management può essere sviluppato come “opportunità culturale” per ripensare, grazie alle nuove tecnologie:
– il rapporto tra impresa e clienti;
– I processi di profilazione e di configurazione degli acquirenti;
– le moderne logiche di fidelizzazione e le alternative operative disponibili.
All’interno di questa sezione verranno illustrati e discussi i principali progetti di CRM sviluppati da aziende italiane ed internazionali, ed è prevista la testimonianza di alcuni dei principali esperti italiani.
Un accento particolare sarà, infine, assegnato alle più recenti innovazioni nell’uso del web per coinvolgere i clienti nelle scelte aziendali attraverso il community marketing, social marketing e il collaborative marketing.
In particolare verrà approfondito il Socialing, la nuova disciplina per l’approccio etico al mercato mediante i Social Network ed i New Media (www.socialing.org)

Programma

1. Il concetto di marketing relazionale: criteri generali 
2. Etica e marketing: una nuova prospettiva 
3. L’analisi del mercato: il ciclo di trasformazione del settore 
4. Il marketing relazionale nelle differenti tipologie di mercato: beni di largo consumo, beni industriali e servizi 
5. Le nuove metodologie di analisi sociologica e psicologica dei clienti 
6. Illustrazione e discussione plenaria di casi aziendali 
7. Customer Relationship Management nel contesto italiano ed internazionale 
8. Le logiche di allineamento tra Company Thinking e Customer Thinking nei progetti CRM 
9. Prova intermedia di verifca 
10. Le nuove tendenze dei comportamenti sociali applicate al marketing: il Customer Relationship Management 
11. Le nuove tecnologie applicate al marketing: il Customer Relationship Management 
12. Le caratteristiche strutturali di un progetto di Customer Relationship Management 
14. Esercitazione didattica sul CRM 
15. Esercitazione didattica sul CRM 
16. Esercitazione didattica sul CRM 
17. Esercitazione didattica sul CRM 
18. Esercitazione didattica sul CRM 
19. Esercitazione didattica sul CRM 
20. Esercitazione didattica sul CRM 
21. Esercitazione didattica sul CRM 
22. Esercitazione didattica sul CRM 
23. Prova finale di valutazione (18 dicembre 2018)

Modalità d’esame

L’esame è articolato in due prove intermedie scritte e una prova integrativa orale finale facoltativa.
L’ammissione alla prova orale è subordinata al superamento di quelle scritte.
L’esame integrativo facoltativo orale verte sulla parte di programma relativo alla prova intermedia scritta nella quale lo studente ha preso il voto minore.

Bibliografia

Farinet A., Ploncher E. [2002], Customer Relationship Management: approcci e metodologie, Milano, Etas e Zaltman G. [2003] Come pensano i consumatori, Milano, Etas.

Letture consigliate

Castaldo.S. [2000] , Marketing e fiducia, Bologna , Il Mulino.

Orario di ricevimento e riferimenti

Andrea Farinet, mercoledì alle ore 12, tel. 0331-572.429
Indirizzo email: afarinet@liuc.it

Area Laureati
Abbiamo lavorato insieme durante la tesi o ci siamo conosciuti ad un evento, ora di che cosa ti occupi? Quali sono le tue attività professionali?

Se vuoi rimanere in contatto con il mondo della ricerca e della formazione manageriale compila il format per inviare il tuo cv a quest’indirizzo afarinet@liuc.it e rimarrai periodicamente aggiornato su articoli, libri ed eventi di tuo interesse.

Se sei interessato a cambiare lavoro e ricevere nuove opportunità professionali, puoi segnalarlo alla fine del format esplicitando le tue esigenze nella sezione “Obiettivi professionali”. Riceverai in forma riservata la segnalazione di aziende alla ricerca di un profilo simile al tuo.

Area Ricercatori
Siete interessati a discutere con me i seguenti argomenti, per uno scambio di idee e di opinioni?

– Socialing: la nuova economia sociale
Il Socialing è il nuovo approccio etico ai mercati ed ai consumatori. Visita il sito www.socialing.org e condividi gli atti dell’European Socialing Forum che si è svolto a Milano il 28 maggio 2015.

– Un nuovo futuro per l’analisi economica e psicologica della domanda digitale
Il comportamento d’acquisto dei consumatori si sta modificando sensibilmente grazie alla Digital Transformatio. Si può guardare anche l’introduzione all’edizione italiana, a cura di Andrea Farinet, del libro di Gerald Zaltman, How Customer Think.

Se vuoi approfondire queste tematiche puoi inviare una mail a: afarinet@liuc.it

Area Studenti
Desiderate avere informazioni utili per progettare e svolgere correttamente la tesi di laurea?

Potete trovarle nelle seguenti pubblicazioni:

– L.Brusati e P.Rondo Brovetto, Guida alla tesi di laurea in economia aziendale. Milano, Egea, 1996.
– U.Eco, Come si fa una tesi di laurea. Milano, Bompiani, 1996.
– V.L.Zammuner, Tecniche dell’intervista e del questionario. Bologna, Il Mulino, 1998.

State valutando il tema su cui svolgere la tesi di laurea? Potete trovare nella sezione In libreria e Link alcuni spunti di riflessione. Vi servono dati aggiornati su Internet e sull’economia nei diversi settori? Nell’area Link trovate i collegamenti ai principali istituti di ricerca italiani ed internazionali e alle più autorevoli riviste specializzate on-line.
Nel corso degli ultimi due anni ho coordinato la realizzazione di tesi di laurea aventi per oggetto lo sviluppo di Internet e dei Social Network nel contesto italiano ed internazionale e le implicazioni sui comportamenti economici e sociali dei consumatori.

Orario ricevimento studenti
LIUC-Università Cattaneo: mercoledì ore 12:00