Profilo

Andrea-Farinet-BIO

“FORSE L’ETICA È UNA SCIENZA SCOMPARSA DAL MONDO INTERO. NON FA NIENTE, DOVREMO INVENTARLA UN’ALTRA VOLTA.”

Jorge Luis Borges

 

Questo spazio web e’ nato sulla base della mia esperienza universitaria e professionale. Questa terza versione identifica tre grandi aree tematiche: la ricerca, l’aggiornamento e le opportunità professionali.

Per quanto riguarda la ricerca vi sono delle sezioni specifiche sulle novità editoriali e sulle Nuove Prospettive. Relativamente all’aggiornamento, l’area Eventi segnala interessanti occasioni di confronto. Le opportunità professionali sono relative all’attività di consulenza , contenuta nell’area riservata dove e’ necessaria la registrazione per accedervi. Dal 2013 è on-line il sito dedicato al nuovo marketing per i Social Network: il socialing (www.socialing.org)
I contenuti ed i servizi presentati all’interno di questi siti riflettono la mia esperienza personale e professionale che può essere così sintetizzata.
Sono nato a Verbania, da una famiglia di antiche origini valdostane ho tre figli, Marlène, Nathalie e Alessandro e vivo tra Milano e il Lago Maggiore .

Mi sono laureato in Economia aziendale all’Università Bocconi di Milano nel 1983 ed in Scienze politiche all’Università Statale nel 1988. Ho conseguito il Dottorato di ricerca in Economia aziendale all’Università Bocconi nel 1989 e mi sono specializzato in Psicologia del lavoro e del consumo attraverso l’insegnamento di Gustavo Pietropoli Charmet, Marisa Giorgi, Giampaolo Lai,Luigi Pagliarani e Gianpaolo Fabris. Ho approfondito in particolare la psicologia del lavoro a Milano presso Ariele tra il 1994 e 1999.
Sono professore associato confermato di Economia e Gestione delle imprese presso l’Università Cattaneo di Castellanza dove insegno Marketing Relazionale e CRM e Psicologia del Consumo (www.liuc.it). Sono, inoltre, docente di marketing al Master in Strategia Aziendale (MISA) e al Master in Gestione Sanitaria (EMMAS) della Sda-Bocconi.
Dal 1984 al 2003 ho insegnato Marketing presso l’ Università Bocconi. Ho insegnato, inoltre, Economia e Gestione delle imprese presso l’Università della Valle d’Aosta (2003-2004) (www.univda.it), Marketing delle aziende turistiche presso l’Università IULM (2000) di Milano e Marketing Industriale (dal 1995 al 1998) e Istituzioni di Economia (1999) al Politecnico di Milano presso il corso di laurea di Design Industriale.
Sono stato docente senior della SDA Bocconi dal 1996 al 2007, presso la quale ho diretto nel 2001 il Master in Internet Business (M.IN.B.), corso di General Management, realizzato in collaborazione con alcune delle più note aziende italiane ed internazionali, quali Banca Intesa, Cisco, Etnoteam, HP e Telecom Italia Lab.
Inoltre, sono stato coordinatore del corso di Marketing Management mercati industriali dal 1990 al 2003. Ho coordinato il corso di Marketing Turistico dal 1993 al 2001 e nel 1984 ho coordinato il primo corso svolto in Italia di Marketing per mediatori immobiliari .
Ho svolto ricerche ed effettuato attività di formazione e consulenza per le principali aziende italiane ed internazionali tra le quali: Abb, Alitalia, Assolombarda, Ansaldo, Barilla, Basf, Bmw, Bosh, Bracco, Bticino, CALV, Coldiretti, Coop Italia, Edison, ENI, Ferrari, Ferrovie dello Stato, Finsiel, GD, Hewlett Packard, IBM , Infostrada, Lifegate, Lindt, Microsoft, Mondadori, MSD, Oracle, Peugeot, Poste Italiane, RCS, Sanofi, Sun, Volvo, Gruppo Telecom, UNIVA, Zambon, Zanichelli.

2l-300x225Sono advisor di alcuni dei più grandi Fondi di Private Equity italiani e internazionali, con particolare attenzione alle nuove tecnologie e all’economia digitale.
Sono attualmente consulente e consigliere d’amministrazione di grandi famiglie imprenditoriali italiane, relativamente a progetti di investimento in ambito industriale, turistico e immobiliare.
Sono stato socio membro della Società Italiana di Marketing (www.simktg.it). Ho pubblicato numerosi libri ed articoli sull’economia della impresa, sull’economia dell’innovazione e sulle nuove tecnologie per la Digital transformation. (Pubblicazioni di Andrea Farinet) Su questi temi ho partecipato come relatore a numerosi convegni ed eventi e, in particolare, al World Marketing Forum 2008 e World Business Forum 2008. La foto a sinistra e’ relativa al dibattito con John Davis della Harvard University su Capitalismo familiare, ricambio generazionale e Family Office, svoltosi al World Business Forum di Milano nel settembre 2005.
Il 15 maggio 2013 ho organizzato a Milano il Primo European Socialing Forum, dedicato in particolare ad Expo 2015 ed al settore agro-alimentare.

Per quanto riguarda l’attività professionale, sono stato Fondatore di Progetto, società specializzata nella consulenza per la direzione aziendale, per la quale ho svolto interventi legati alla strategia aziendale, alla corporate governance, alla corporate social responsibility e all’Internet marketing.
In questo ambito ho effettuato progetti professionali in affiancamento ad alcune delle più importanti aziende italiane ed internazionali, soprattutto sul CRM (Customer Relationship Management) e sui New Media e Social Network.
Per conto del Gruppo Coesia e della rivista On Network ho potuto discutere sul futuro dell’economia italiana ed europea con Roger Abravanel, Alberto Bombassei, Luca Cordero di Montezemolo, Gabriele Galateri di Genola, Gianfelice Rocca ,Umberto Paolucci, Pasquale Pistorio, Franco Tatò,
Ho ricoperto numerosi incarichi in imprese e istituzioni, sia pubbliche che private, tra cui: membro del Comitato Esecutivo della Fondazione Isabella Seràgnoli insieme a Roberto Poli e Maurizio Petta, membro del Comitato Esecutivo di Italian Business Aviation Association (www.ibaa.it), membro del Comitato Strategico del Casino de la Vallé insieme a Gianni Zandano e Paolo Vitelli (www.casinodelavallee.info), membro del Comitato Scientifico della Fondazione Courmayeur – Centro Internazionale su Diritto, Società e Economia (www.fondazionecourmayeur.it) insieme a Giuseppe De Rita, Mario Deaglio, Waldemaro Flick, Franzo Grande Stevens, Lodovico Passerin d’Entreves, Livia Pomodoro; Vice Presidente dell’Osservatorio sul Sistema montagna “L. Ferretti”.

3lNel 2005, 2006, 2009, 2010 e 2014 sono stato Presidente o Componente della Commissione per l’abilitazione alla professione di Dottore Commercialista presso LIUC- Università Cattaneo. Ho collaborato con alcune testate italiane ed internazionali tra le quali la RAI, il Corriere della Sera, il Sole – 24 Ore, Computerworld e Netforum.
Sono stato nominato nel 2010 Presidente del Council da parte della Società internazionale Superbrands per la ricerca sulla Responsabilità Sociale in Italia e membro della giuria per il Marketing Award di Edilportale, primo motore di ricerca per l’edilizia in Italia. Nel 2011 e nel 2012 sono stato, a Roma, il Coordinatore scientifico e didattico dell’Istituto Nazionale Istruzione Politiche Agricole (INIPA). Nel 2013 ho pubblicato, insieme a Giancarlo Roversi, la Carta Universale dei Diritti della Terra Coltivata, che è stata presentata in occasione di Expo 2015 al Secondo European Socialing Forum, presso Cascina Triulza il 3 giugno 2015.

Nel tempo libero cerco di coltivare le mie grandi passioni: i miei figli, gli amici, lo sport – tai chi chuan, jogging e sci -, la montagna, la letteratura ed il cinema.

Antiche origini valdostane

La famiglia Farinet è una delle più antiche famiglie valdostane. La genealogia disponibile fa risalire a Jean de Saint-Christophe nel 1432 l’origine del nome. La famiglia annovera tra i suoi discendenti uomini illustri come Joseph-Samuel (1845-1880), eroe del canton Vallese, mio nonno François (1854-1913), deputato a Roma per la Valle d’Aosta dal 1892 al 1909 e Paul-Alphonse (1893-1974), cugino di mio padre, deputato per la Valle d’Aosta nel secondo dopoguerra.
Nel 2004 Simona D’Agostino ha scritto una biografia su Francois Farinet pubblicata ad Aosta da Le Chateau, che è un primo passo importante nella ricostruzione storica della sua opera. In tutta la sua vita Francois è oggetto di passioni contrastanti; è seguito da alcuni, soprattutto dai membri della sua famiglia, ed è combattuto da altri del suo stesso ceto, con un’asprezza indomabile che si estende da lui ai suoi fratelli e nipoti. In tutta la sua attività Farinet elabora la propria immagine di portavoce e primo difensore degli interessi dei valdostani; suo è lo slogan “La Vallée d’Aoste aux valdôtains”, che sintetizza le battaglie che porta avanti con passione e spregiudicatezza.
L’archivio della famiglia Farinet è conservato nella casa sul Lago Maggiore ed è frutto della minuziosa opera di ricostruzione ed catalogazione svolta da mia zia Teresa Farinet Bionaz (1906-1981) a cui va la nostra affettuosa riconoscenza.
Nel corso del 2008 Andrea Farinet e Massimo Michaud hanno pubblicato il libro “Il sogno valdostano” nel quale approfondiscono alcune suggestive ipotesi di sviluppo economico e sociale della Valle d’Aosta.

P.Clotert, Farinet l’inconnu, Saint Maurice, 1968.
P.Thurre, Joseph-Samuel Farinet, in Les cent du millenaire, Aosta, 2000.
T.Omezzoli, Paul-Alphonse Farinet. Un profilo biografico, Aosta, Le Chateau, 2002.
S.D’Agostino, Francois Farinet. Protagonista di una dinastia borghese valdostana, Aosta, Le Chateau, 2004.
A. Farinet, M. Michaud. Il sogno valdostano: dialogo sul futuro della Valle d’Aosta, Aosta, Le Chateau, 2008.